Resta in contatto

News

L’eterno Denis Godeas nella storia del calcio italiano

Il bomber di Cormons, nel 2007, punì le Aquile con una tripletta. La scorsa domenica a 45 anni ha scritto un record storico per il calcio italiano.

Chi si ricorda di Denis Godeas, bomber infaticabile in tutte le categorie, classe ’75 originario di Cormons?

Il suo nome è legato principalmente alla Triestina, ma in carriera ha vestito anche altre maglie importanti.

Basti pensare alle esperienze con Udinese, Venezia, Chievo Verona, Bari, Como, Livorno, Messina e Mantova.

I tifosi dello Spezia ad esempio non lo ricorderanno con particolare piacere: una sua tripletta in Serie B valse la vittoria del Mantova contro le Aquile.

Era il dicembre del 2007, il momentaneo 1 – 2 aquilotto a firma del “solito” Max Guidetti non cambiò l’esito di quella gara.

Godeas a fine campionato si laureò capocannoniere precedendo “El Diablo” Granoche, futuro aquilotto, e Marazzina.

Ebbene l’eterno Godeas a 45 anni gonfia ancora le reti avversarie con la maglia della sua Triestina Victory.

Domenica scorsa ha centrato l’ennesimo record della sua longeva carriera, un record che lo ha reso unico nel panorama del calcio italiano.

Con il gol messo a segno con una splendida semi rovesciata al volo su calcio d’angolo suggellando il pareggio per 2 – 2 dei suoi contro il Mariano è diventato l’unico giocatore ad aver segnato in tutte le categorie del calcio italiano, dalla Serie A alla III Categoria, aggiungendoci anche l’Europa League e i preliminari Champions.

Come lui, ma senza le reti europee, Antonio Martorella e Marcello Diomedi.

Il bomber di Cormons è andato a segno 6 volte in Serie A, 107 volte in Serie B aggiungendoci poi 7 reti in Coppa Italia, 32 volte in Serie C, 36 volte in Serie D, 43 volte in Eccellenza, 4 in Promozione, 1 in I Categoria, 30 in II Categoria e 27 in III Categoria a cui vanno aggiunti due “gol europei” con le maglie di Palermo e Chievo Verona.

Denis Godeas, un bomber che ha fatto la storia e che, una volta, fece piangere anche lo Spezia…

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News