Calcio Spezia
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

D’Angelo: “Vittoria ottenuta con grande forza”

Il tecnico delle Aquile: "La dedichiamo al nostro tifoso colpito da malore".

Un Luca D’Angelo ampiamente soddisfatto è intervenuto in conferenza stampa a margine della pesantissima vittoria ottenuta dal suo Spezia nello scontro salvezza con l’Ascoli. Il trainer ha voluto rivolgere un pensiero anche al tifoso aquilotto colpito da un malore nel corso del match. Di seguito le parole di D’Angelo:

LA DEDICA – “E’ ovvio che dedichiamo la vittoria al nostro tifoso e ci auguriamo che stia bene, è stata cosa dura da vedere e speriamo che questa vittoria lo aiuti a recuperare presto”.

VITTORIA MERITATA – “Abbiamo vinto con merito, alla seconda occasione l’Ascoli ha pareggiato ma nel secondo tempo l’abbiamo vinta con grande forza ed in maniera più che meritata”.

LA CATENA DI DESTRA – “Per caratteristiche oggi volevamo mettere un giocatore più rapido su Rodriguez ed abbiamo scelto Mateju ma lui e Vignali sono intercambiabili. Entrambi sanno ricoprire più ruoli. Mateju ieri ha avuto la febbre e fino a stamani era in dubbio ma nonostante ciò su quella catena abbiamo fatto bene”. 

SUPER BANDINELLI – “Bandinelli ha fatto bene in tutte e due le fasi. E’ stato propositivo quando abbiamo attaccato e bravo a coprire quando abbiamo difeso. Comunque tutta la squadra è stata convincente”.

LA COPPIA NAGY E SALVATORE ESPOSITO – “Sono entrambi forti. La capacità di Nagy è di saper far bene tante cose ed è inoltre esperto vista la carriera che ha alle spalle. Salvatore ha qualità, personalità, mentalità e visione per cui si trovano bene insieme. Noi abbiamo molti centrocampisti penso anche a Bandinelli, Jagiello, Cassata che oggi era squalificato”.

I CAMBI – “Negli ultimi 15-20 minuti volevamo mettere fisicità davanti con Pio Esposito. I cambi li faccio quando qualcuno non sta bene, quando vogliamo cambiare delle caratteristiche o quando qualcuno è in difficoltà. Oggi la squadra funzionava bene e tutti sono stati bene, per cui li abbiamo fatti più tardi rispetto al solito”.

L’INTERRUZIONE DEL MATCH – “Inizialmente pensavamo fosse uno svenimento e volevamo continuare a giocare, poi abbiamo capito la gravità della cosa e giustamente il gioco è stato interrotto. Un plauso anche ai nostri tifosi che hanno incitato questa persona a star meglio”.

ORA IL LECCO – “Partita importante da affrontare al meglio e con grande determinazione”.

Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Nella mattinata odierna lo Spezia ha disputato il penultimo allenamento in preparazione del derby con...

La collaborazione con l'istituto scolastico spezzino è volta a far conoscere agli alunni il mondo...
Puntuali, come sempre, gli auguri social del sodalizio ligure....

Dal Network

L'allenatore del Parma in conferenza stampa: "Vittoria fondamentale contro una squadra di valori"...

Altre notizie

Calcio Spezia