Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Calciomercato

Per Ampadu 90′ minuti in panchina nella sconfitta del Chelsea a Leeds

Al gallese preferito addirittura Reece James: ora una cessione sembra l’esito più probabile

Novanta e passa minuti in panchina a guardare i suoi compagni affondare ad “Ellena Road” sotto i colpi di uno scatenato Leeds.

E’ questo il pomeriggio di Premier League trascorso ieri da Ethan Ampadu, obiettivo di mercato dello Spezia.

Tuchel ha portato in panchina il jolly gallese, ma non l’ha utilizzato neanche nel corso del secondo tempo effettuando solo quattro dei cinque cambi a disposizione.

E dire che questa volta il tecnico tedesco non aveva neanche schierato il terzetto difensivo titolare perchè con Thiago Silva e Koulibaly aveva mandato in campo Reece James coetano dello stesso Ampadu.

Poi all’espulsione nel finale di Koulibaly ecco l’ingresso di un nuovo difensore, ma non il gallese bensì quell’Azpilicueta che solitamente è titolare e capitano dei “blues” londinesi.

Senza contare che in rosa come difensore è presente anche Trevoh Chalobah difensore inglese classe ’99 che può ricoprire anche il ruolo di mediano davanti alla difesa.

Anche Chalobah ieri è rimasto seduto in panchina, ma sul giocatore ci sarebbero le richieste di prestito di Inter e Roma.

Un ulteriore indizio per cui gli spazi per Ampadu al Chelsea sembrano veramente ridottissimi per non dire inesistenti.

Sul gallese, oltre allo Spezia, si ricordano gli interessamenti di Empoli, Cremonese, Wolverhampton, Crystal Palace e Hull City.

Per la cronaca le reti del Leeds sono state a opera di Aaronson (33′), Moreno (37′) e Harrison (69′).

4 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Calciomercato